Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
29 giugno 2012 5 29 /06 /giugno /2012 21:12

AUREO-SIGNORE-DELLE-FOLGORI-M-Baron-Arild-Rosenkrantz-image.jpg 

                            ORO DI MILLE FOLGORI 

                                        (CAP.  1 )

 

 

 

 

 

                                  I/1OO1

                       - PURITA' CONSACRI -

 

                L'ANIMA SI TENDE NELL'IDEA VOLUTA.

                    ED E' LAVACRO FRA LE SPINE.

           STRATI DENSI DI POLVERE RAPPRESA IN MALATTIA.

                 - GIUNGA LA SOFFERENZA ALL'ORO -

         E L'INTELLIGENZA VOLONTA' FIORISCA IN ALBA PURA.

        LADDOVE PIU' ABBIETTA LA PIETRA S'INCATENA AL BUIO

                       LA' IDEA E' SOLE-ORO.

         CUORE CHE NEI PALPITI SCINTILLA DI VITA SUPERIORE.

                     - TRAVOLGERE IL DESTINO -

                      FUSE LE PIETRE IN ORO.

             CALORE POI LE SCOMPONE IN ETERE-TRIPUDIO.

                      IN SACRITA' PIU' ALTA.

                          IN UOMO NUOVO.

                      CHE NELL'ANGELO RESPIRA.

                     E IN LOGOS SI RICOMPONE.

                 - SFERZA LA VOLONTA' GLI ABISSI -

          E IL SUO LAMPARE E' RIMPICCOLIRSI DELL'INFERNO.

                       ESTENDERSI DEL LOGOS.

                - ETERICO TRIONFANTE NEL CHIARORE -

                         SIA PURA L'ALBA.

                             E SACRA.

               - AVE LOGOS DELL'INTIMO SORREGGERE -

 

                              *******

 

 

                             

               

 

                 - LOGOS DEL PERDONO TRIONFANTE – (E SOLE)

                              II/1002

               

                   LA VOCE LUNARE CHE MEDITA NEL BUIO.

             ARITMO DEL PALLORE CHE GONFIA DI SUPERBIA.

                     E STANNO LI' NELL'OMBRA:

                         RIGIDI CADAVERI.

                 LORO ARITMIA SI VESTE DELL'UMANO.

                 E NEL PROFONDO EMANA OTTUNDIMENTO

                 CHE IL RITMO FA' APPARIRE ERRATO.

                     RIGIDI E PIENI DEL MORIRE

                  E NEL MORIRE FORTI DELLA MORTE.

                      E STANNO LI': CADAVERI.

                       NEL FIELE PROMANATO.

       - MA LA LUCE CHE SI E' ACCESA LI OSSERVA IN VERITA' -

                    

                  FRANTUMANO I VELAMI FORZA.         

                  LA LORO VACUITA' E' EVIDENZA.

                     EVIDENTE IL LORO ERRARE.

             - SOFFRE LO SGUARDO-IDEA NELLO SVELARE -

                    MA NELLO SVELARE E' FORTE.

                      E FORZA SACRA ACQUISTA.

                         FORZA DI VERITA'.

            POVERO E' L'ERRORE E PRIVO DI OGNI SANITA'.

                         POVERO ED OTTUSO.

                       POVERO ED ESECRABILE.

                         SENZA RIMPIANTI.

                      - ALTA LA LUCE SVELA -

                     ED AMPIO LO SGUARDO SANA.

                        - GRAZIE SACRITA' -

                   AVE SACRO CHE FLUISCI E SVELI.

         - LOGOS LA MERAVIGLIA E IL TRIPUDIAR DEL CANTO -

                      NUOVO SOLE E NUOVO ORO.

                        LUCE SUI FRATELLI.

                         CIBO FRATERNITA'.

                    - SIA PURA LA VITA IN ORO -

                     CALORE IN SACRO SGUARDO.

                         CALORE E VERITA'.

       - LOGOS CHE INFINE IL RITMO RENDI AGLI STANCHI CENTRI -

                    AVE LOGOS OLTRE LE OFFESE.

               - AVE LOGOS DEL PERDONO TRIONFANTE -

                            - E SOLE -

 

                              *******

 

 

                          

                      

                         - VENGA L'ARMONIA -

                          

                             III/1003

                      

 

                      LA PARALISI BANALE.

               LA ZONA IN CUI BALBETTA IL MINERALE.

                   E LA COSCIENZA E' SQUALLIDA.

         - SIA ALTA L'ARMONIA OVE ANCORA VIVE FEDELTA’ -

                         E VENERATA :  ARDE.

                   - CHI CEDE AL CAOS NON SOGNA I CIELI -

                        SILENZIO E' CHIESTO.

                          INTIMO SILENZIO

               IN CUI CHI VENERA PUO' SALVARE TUTTO.

        INTIMO SILENZIO IN CUI SOLO SINCERITA'E' L'ALTARE.

                    - PURITA' OLTRE OGNI CAOS -

                      PURITA' NEL RITO IDEA.

                    PURCHE' VERO SIA IL SOFFRIRE

                        E VERA LA SERIETA'.

      - ALTA L'IMMAGINE STELLARE SOVVENGA E L'ANIMA DEPURI -

                       ANELARE NEL SINCERO.

                 VERE GERARCHIE SECONDO DEVOZIONE.

             - LOGOS SOVVENGA CHI NEL CUORE E' SACRO -

                      E SA' VERAMENTE AMARE.

                        - VENGA L'ARMONIA -

 

                              *******

 

 

                              IV/1OO4

                  - OLTRE LA NUCA L'AUREO VOLO -

 

               SERENO IN CUI LA GIUSTIZIA E' SACRA.

     IN CUI IL VALORE SPLENDE OLTRE OGNI SCRICCHIOLIO-VECCHIAIA.

        IN CUI LE TENEBRE GREVITA' NON POSSONO ADDENSARSI.

                  - SERENO E IN ALTO DEVOZIONE -

                      LOTTA L'IDEA NEL CHIARO.

                       LOTTA ED E' REDIMERE.

             - SIA LIEVE NEL SERENO L'INTIMO LAVATO -

            ARIMANE SCOMPAIA E CON LUI LA SUA VECCHIAIA.

                             NEL SOLE  CHE CONSACRI.

               SVELLERE LA NUCA ED IL FARDELLO FATO.

                  SVELLERE NELL'IMPETO PIU' PURO.

                         E SOLO ORO RESTI.

                     E IL NUOVO FIORE CANDIDO.

                       NEL VENERARE INTERNO.

                    IN CUI LA STELLA E' CANTO.

                        E LOGOS PUO' CREARE

          - SIA ALTO E SIA PULITO L'INTIMO ALTARE FUOCO -

                   - IN ORO IN SUONO IN LOGOS -

 

                              *******

 

 

                              V/1OO5

                          - LOGOS GRAAL -

 

      MORBOSA INTRISA A FIELE: LA SCURA CAPPA DEGLI AVVERSI.

             ODIO IN MILLE SPINE NEI RETTILI DEL MALE.

           L'OFFESA HA MILLE VOLTI PEI DEBOLI NEL MALE.

          E LE SPUGNE SE NE IMBEVONO POICHE' POCO DEVOTE.

                       E PIGRE NEL SENTIRE.

                        IN EGOISMO OTTUNTE.

          - FUOCO IN MILLE PETALI FRA I RAGGI DELL'IDEA -

                    SIA LAMA E SIA L'INCENDIO.

                       SIA FUOCO DEL PULIRE.

                     - RUGGIRE NELL'ETERICO -

                    CONTRO I VISCIDI DEL MALE:

                    SIA FUOCO E SIA TRAVOLGERE.

                         CENERE DAI FOLLI.

                    LIBERTA' IN TRIONFO ALATO.

                   - LA STELLA GUIDI AL GRAAL -

                    E SIA IL SOLO VERBO SACRO.

                       IL GRANDE SOLE-CUORE.

                     - LOGOS DEL SOLO VALORE -

 

                              *******

 

HELIOS FK AZIONE SOLARE

 

 

http://fuocoimmateriale.blogspot.com/

 

http://folgoperis.blogspot.com/

 

Condividi post

Repost 0
Published by HELIOS FK AZIONE SOLARE
scrivi un commento

commenti

Presentazione

Pagine

Link